Far “girare” l’economia conviene davvero come dicono? La realtà è che ci stai rimettendo molto…

fari girare l'economia mipai

E’ giusto far girare l’economia? O si ferma veramente il mondo? Ecco come in realtà stai perdendo soldi ogni giorno. La realtà sommersa…

Ascolta “E’ giusto far girare l’economia? Ti hanno ingannato..” su Spreaker.

Appare quasi un ideale che serve per far andare avanti il mondo, al quale dobbiamo aderire assolutamente e senza del quale tutto si fermerebbe. Ma è davvero così?

Facendo girare l’economia si muove davvero il mondo? Dipende davvero da noi? E’ un reale vantaggio?

Esiste una triste verità sommersa.

Proprio vero, parlare di “triste” verità sommersa è davvero riduttivo. Potremmo più definirla ATROCE verità.

Questo paradigma di “far girare l’economia” era null’altro che una pubblicità mediatica uscita alcuni anni fa..

“l’economia gira con te, fai girare l’economia”. Era una pubblicità inoltrata direttamente dal governo, che invitava le persone a spendere di più.

Era un video apparentemente normale, in versione “cartone animato”, che proponeva ed insinuava un messaggio subliminale importante nella mente delle persone.

Una di quelle che vengono definite “pubblicità progresso”, alle quali manca l’esposizione del soggetto effettivo al quale va in tasca quel progresso.

Ma una cosa posso assicurarti, che quel soggetto non siamo noi, nè tantomeno tu.

Un messaggio che è rimasto nel tempo e soprattutto nella convinzione della gente. Ha realmente iniettato il suo effetto come un lento veleno.

Dopo quel messaggio, tutti sono convinti in maniera ferrea che spendere sia un dovere necessario per far andare avanti l’economia… e addirittura talmente insinuato nelle menti, che se parli di uno stile di vita che professa il contrario, le persone (ormai abituate a questo messaggio percepito e reiterato nella mente) ti dicono che se tutti facessero come te, l’economia crollerebbe.

(dai ammetti.. lo pensi anche tu…)

Proprio il messaggio subliminale che doveva arrivare alla massa è arrivato ed ha colpito nel segno. Non c’è dubbio.

Ricordo ancora quell’omino che vagava con la sua borsa di acquisti gialla, e che faceva fiorire l’economia, i parchi, le città, la vita intera.

Proviamo a pensare al condizionamento mentale di massa che ha dato quel messaggio e a cosa è rimasto ancora oggi insinuato nella percezione delle persone.

Se spendi.. tutto cresce. Se non spendi tutto muore.

Dobbiamo comprendere una cosa importante: l’attuale indotto economico è incentrato sulla produzione eccessiva e sull’acquisto, sulla spesa.
E’ fondato sul credito da sempre.

Chi sono gli attori principali di questo bel film?

Grandissime aziende, multinazionali, che attraverso il marketing, inducono le masse a spendere, dando la percezione di una vita di benessere e abbondanza.

E chi non ha tutto questo.. ha la percezione di una vita grama e senza soddisfazioni.

Aumentano sempre di più la produzione. Attraverso operazioni di marketing inducono un bisogno e una necessità che in realtà non abbiamo.

E in più banche e finanziarie, che ti “aiutano” ad arrivare ai tuoi obiettivi di spesa, ormai divenuti l’unica soddisfazione effimera delle persone, oppure divenuta semplicemente il “risultato”  di un sistema di manipolazione mentale indotto.

Più necessità di spendere = più richiesta di credito.

Più produzione, più spesa = più fatturato. Conto molto semplice.

Oppure la politica: deve alimentare il sistema, e deve seguire la moda percepita.
Per ottenere voti e consensi, si intercetta il gregge e gli si dà una carota un po’ più buona cercando di portare la transumanza dalla propria parte.

Senza deviare il gregge in strade alternative, senza farlo perdere per strada, in bivi non controllati.  

E l’intento è spesso quello di restare in una determinata posizione e per restarci o salire al trono, la soluzione non è quella migliore per la massa, ma quella che riusciamo a far percepire meglio alla massa. Dare la carota che la massa ritiene più giusta.

E poi c’è il sistema credito: le banche. Parleremo presto di questo avulso sistema finanziario, un “sistema” che governa il mondo con una struttura complessa ma semplice di alta finanza con la quale si è al di sopra delle parti, si ha il potere di comando e di controllo, avendo fatto percepire al mondo che il sistema creditizio è alla base di tutto.

Dentro questi poteri non si può metter mano e chiunque cerca di sradicarli, ha da sempre vita breve.

Le persone DEVONO continuare a spendere, devono continuare ad avere bisogno, devono continuare ad affidarsi al sistema creditizio ed economico, devono continuare a credere che il nuovo politico che promette di cambiare il mondo possa farlo davvero.

Inutile fare i finti tonti: il “sistema” DEVE continuare a girare così, per una questione di interessi imponenti che nemmeno puoi immaginare.

Oppsss… ed in mezzo a tutto questo ci eravamo dimenticati..

TU DOVE SEI? 

Non era stato detto che era in primis un vantaggio tuo?

Sono passati anni da quella famosa pubblicità “progresso”.. e cosa è progredito realmente per i cittadini? Per te?

Direi ben poco, anzi è imperversata una crisi imponente nel tempo, in molti settori, che sembra non finire mai.

Ogni cittadino è sempre più gravato da tasse e spese in aumento, ed i servizi non mi sembrano più efficienti, anzi… Migliaia di imprese sono fallite..

Oserei dire piuttosto fare la triste ammissione: proprio le persone che secondo quella pubblicità dovevano giovarne più di tutte, cioè noi cittadini, siamo (come sempre…) quelli che non ne hanno giovato nemmeno un po’.

Il resto invece ne ha giovato e come.

Ma veniamo al punto: se io smettessi di far girare l’economia cosa avverrebbe realmente? La mia vita cambierebbe in peggio?

La realtà è che le aziende cambierebbero programmi, diminuirebbero la produzione e troverebbero comunque le loro politiche per fatturare comunque in condizioni diverse.
Loro trovano sempre la soluzione alternativa e non hanno un gran bisogno di te.

La politica troverà nuove strade e nuove maniere per fare promesse alternative e gestire un sistema cambiato nella mentalità e nelle necessità.

Si dovrebbero adeguare.. e troveranno sempre e comunque le soluzioni, non ti preoccupare. La banche avranno meno richieste di crediti? Poco conta, hanno altre decine di sistemi per guadagnare con dei rischi anche minori.

E se qualcuno di questi grandi poteri chiudesse a seguito di questo?  A noi poco ci verrebbe in tasca.
Quando un cittadino chiusa la sua piccola impresa non mi pare che si sia un sistema che si danna per rimetterlo in piedi.

La verità è una sola: il mondo andrà avanti comunque come ha sempre fatto. Un tempo non c’era il benessere di adesso eppure le economie andavano bene. Poi c’è stata un’evoluzione.. e si sono adeguate..

Poi la rivoluzione industriale… e si sono adeguate.

Poi una crisi e si sono adeguate, poi il boom e si sono adeguate..

Poi l’avvento di internet e tecnologie.. e si sono adeguate..

Poi la crisi.. poi il ritorno.. e ancora andiamo avanti..

Dai.. basta così!

Ti hanno detto delle gran cazzate. Il mondo andrà avanti comunque, parliamoci chiaro.
Come sempre. Perché deve andare avanti ed adeguarsi ai cambiamenti..

Un tempo non c’erano le forsennate corse alla spesa, al credito e alla sovrapproduzione.. eppure c’erano comunque le auto, le strade, il benessere, l’evoluzione.

Il mondo andrà sempre avanti anche senza di noi e anche se noi avremo intrapreso una strada alternativa che finalmente sarà rivolta alla NOSTRA ECOMOMIA.

Basta cazzo! Ma non l’hai capito che certe pubblicità sono create per ingenerare una percezione di un benessere che va in tasca ad altri e non a te?

Non è forse ora che questo trend prenda un’altra direzione? La direzione migliore è quella che porta a te.
Ricorda: UNA SOLA PERSONA può cambiare tutto questo.

Pensa alla TUA economia. 

Ma cosa pensi che le aziende, la banche, la politica, i grandi poteri stiano pensando all’economia TUA?

Crea il tuo sistema vincente, crea la tua economia tu, direttamente tu, pensa alla tua e gli Stati, i governi, le banche e le aziende penseranno a far quadrare le loro.

Non essere un oggetto usato per le economie di altri.

Al contrario di ciò che pensi.. LA TUA ECONOMIA è la più importante.. pensa se tu in pochi anni raggiungessi la pensione anticipata indipendente… e uno status di discreto benessere… Riusciresti forse anche ad aiutare delle persone, ad aumentare il tenore di vita, a realizzare dei tuoi sogni.. quindi saresti un soggetto più ricco, più consapevole e più idoneo a vivere in un determinato sistema.

Quindi una persona che, al contrario di ciò che si pensa, può davvero avere un’economia indipendente, più ricca e che partecipa alla società con maggiori risorse.

Pagherai con ciò che hai e ti puoi permettere… e non con la scarsità di ciò che hai (poco o nulla) che serve solo per alimentare, a piccoli sorsi, ma in massa, i portafogli di altri.

Basta pensare che dobbiamo alimentare noi la bestia statale sempre più affamata e indebitata.
È un messaggio di servilismo che ci hanno inculato nella testa e di cui parleremo in maniera approfondita nel nostro cammino.

In conclusione: “far girare l’economia” è giusto. Si…

Vedi solo di far girare, fin da subito, quella giusta e quel pensiero avulso che sei tu il responsabile di tutto, lascialo pure agli altri.

E sarà davvero una vita migliore e un bel cammino. E non soltanto per te.

Se guardi alla TUA economia, la pensione anticipata indipendente fa già capolino dietro alla porta. E stà aspettando te. 

Massimiliano Acerra

Allenatore Mipai.

ASCOLTA IL PODCAST:

Ascolta “E’ giusto far girare l’economia? Ti hanno ingannato..” su Spreaker.


Lascia un tuo commento in relazione al tema trattato. Cosa ne pensi di questo tipo di “investimenti”?

IMPORTANTE: Mipai è il “movimento internazionale per il raggiungimento della pensione anticipata indipendente”.
Insieme mettiamo in atto il NOSTRO stile di vita, il nostro protocollo e i nostri metodi certificati ed “Evergreen” per raggiungere questo obiettivo con la serenità dell’anima.

ACCEDI al nostro mini-corso in 11 lezioni gratuite per comprendere ed attuare il sistema ed i protocolli MIPAI che portano tutti alla pensione anticipata indipendente. Ne uscirai con IL PIANO PENSIONE COMPLETO da mettere in atto con strumenti pratici e operativi.
Accedi al corso “MIPAI START IN ACTION”


Calcola la tua pensione anticipata indipendente con il calcolatore proprietario MIPAI.
Scopri in quanto tempo puoi raggiungerla!


Se non lo hai già fatto, accedi al canale Telegram MIPAI, per stare ancora più “vicini”. Con aggiornamenti e soprattutto audio, pensieri e parole del giorno. A sorpresa.

Accedi al canale You tube MIPAI. Condividiamo tutta la nostra evoluzione. E’ il canale principale dove visionare in video la nostra avventura, il nostro percorso. Iscriviti.

Accedi al gruppo “MIPAI – Opportunità Vincenti” su Facebook dove lavoriamo insieme su tutti i metodi e le strategie e le alternative per creare una vita di rendite e grandi soddisfazioni. Per interagire.

PUOI FAR CONOSCERE I METODI E LA FILOSOFIA MIPAI AI TUOI AMICI FACENDO CIRCOLARE QUESTO REPORT.

PER DIVENTARE UN SOSTENITORE MIPAI, accedi qui.  Avrai accesso ai nostri percorsi di vita per raggiungere la pensione anticipata indipendente.

Per qualunque informazione o richiesta puoi scriverci o commentare.

Siamo e saremo sempre con te, nel cammino di vita verso la pensione anticipata indipendente.

5 1 vote
Article Rating

Unisciti alle migliaia di persone che hanno scoperto come creare e raggiungere la propria Pensione Autofinanziata Indipendente.

Prenota una chiamata con un Allenatore MIPAI e richiedi il tuo piano gratuito di pensionamento personalizzato.

Grazie a questo piano e all'aiuto dell'Allenatore scoprirai quale risultato puoi raggiungere, come ed in quanto tempo.

Ogni grande obiettivo inizia sempre con il primo passo!

COS’É IL MIPAI

Il MIPAI (Movimento internazionale per la pensione anticipata indipendente) è il primo ed unico movimento di persone che hanno un obiettivo ben preciso:

“raggiungere la pensione in pochi anni, in maniera autofinanziata e indipendente, senza inps, assicurazioni o altri intermediari.”

L’unica alternativa concreta all’Inps per raggiungere la pensione in maniera anticipata e con molti più soldi.

Post Recenti

Post Popolari

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Monica
Monica
1 anno fa

Condivido in pieno
Se si dicono queste cose a amici o conoscenti ti guardano come se fossi un pezzente
Bravo Massimiliano

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x